Essiccatore per alimenti: scopri come realizzare gustose merende

essiccatore per alimentiSei interessato ad un essiccatore per alimenti? Seguici in questa mini guida, ti forniremo tutte le informazioni necessarie per scegliere l’essiccatore più adatto alle tue esigenze.
Una delle tecniche di conservazione più antiche al mondo è l’essiccazione. Questa tecnica permette di conservare i cibi, privandoli dell’acqua ed eliminando dunque l’habitat naturale per la proliferazione di muffe e batteri. Oggigiorno questa tecnica sta riprendendo sempre più vigore grazie ai tanti benefici che offre. Se ti stai chiedendo quali sono questi benefici, continua nella lettura di questo articolo, in cui ti mostreremo anche quali sono gli strumenti per ottenere cibi essiccati nel miglior modo possibile.

Qui di seguito abbiamo inserito le offerte selezionate per te, approfittane!

Ultimo aggiornamento: 7 Dicembre 2019 12:13

Essiccatore alimenti: come funziona

Il funzionamento dell’essiccatore è davvero molto semplice. La sua struttura è composta da una base, che può essere fatta in acciaio o plastica. Sopra la base troviamo collocati i cestelli predisposti ad accogliere il cibo.
Utilizzare un essiccatore per alimenti è estremamente facile: basta disporre le fette dell’alimento che vuoi essiccare (carne, frutta, verdura, pane, ecc.), facendo attenzione a non farle sovrapporre.
Una resistenza, sita nella base, inizierà a riscaldare l’aria che sarà diffusa in tutto l’essiccatore grazie ad una ventola.
I cibi così preparati potranno essere conservati mantenendo inalterate le proprietà nutritive.

Essiccatrice per alimenti: snack sani e leggeri

Grazie dell’essiccatore per alimenti ti sarà facile preparare tantissimi snack che non prevedono l’aggiunta di grassi. Potrai preparare delle chip di mela, che potrai rendere dolci o salati. Potrai creare il tuo personalissimo muesli o le tue barrette energetiche.
Oltre alla frutta, potrai essiccare verdura e carne. Potrai realizzare i pomodori secchi, per poi metterli sottolio, o potrai far essiccare un salame da te fatto. Per vedere a quali temperature settare  l’essiccatore a seconda degli alimenti, leggi “essiccatore domestico“.

Essiccatore per alimenti prezzi

I vantaggi dell’essiccatore per alimenti continuano anche nel prezzo. Il costo di un modello base si aggira intorno alle 40 €. Un prezzo per niente eccessivo, soprattutto se paragonato a ciò che l’essiccatore per alimenti offre.
Molti diranno: perché spendere 40 € se posso utilizzare il forno di casa?
La risposta è semplice ed immediata. Un forno ventilato, impostato a bassa temperatura, potrebbe essiccare i cibi, ma dal punto di vista dei consumi energetici la spesa sarà sicuramente più consistente, poiché il volume d’aria che un forno deve riscaldare è maggiore rispetto a quello dell’essiccatore. Inoltre, il forno ventilato non è fornito di basi traforate adatte all’essiccazione, quindi, dovresti munirti di teglie o cartaforno e girare di tanto in tanto le fettine.
Con soli 40 € circa invece potresti avere il tuo essiccatore, che potrai lasciar lavorare anche la notte, in quanto molto silenzioso.
Se hai già adocchiato un modello che potrebbe interessarti, puoi cliccare sul link di cui è corredato. In questo modo verrai indirizzato alla pagina di vendita nella quale potrai visionare il prezzo, eventuali offerte e i feedback lasciati da chi ha già comprato l’essiccatore per alimenti.